Vai al contenuto


Concorso "THE REAL MAN"

Vinci un iPad retina grazie alle tue amiche!


Foto
- - - - -

E' morta un amica...


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 Ste898

    Oratore

  • Partecipante

  • Messaggi: 1624
  • Sesso:

Inviato 21 ott 2012 - 06:33

Sono molto triste...

Sapete, sono una persona molto emotiva, e storie cosi mi fanno sentire incredibilmente giù.

A volte credo che la vita faccia schifo. E non lo dico per il momento in se, ma proprio perchè vedo, sento e tocco con mano quanto la vita a volte sia ingiusta.

Questa ragazza erano anni che non ci parlavo, per la frequentazione di compagnie differenti.

Ma quando stette male mesi fa, a seguito di un trapianto andato male, mi colpi in negativo questa situazione.

Vidi sua madre, ci parlai, e mi disse di andare a trovarla perchè le avrebbe fatto piacere; io stupido idiota non lo feci, pensavo che erano passati troppi anni, che magari nemmeno si ricordasse di me...

2 settimane fa dopo essere ritornata in coma è morta.

All'inizio ci rimasi male, ma non cosi tanto. In fondo erano anni che non la vedevo...

Ma quando andai a farle visita, ripensai all'infanzia; ripensai a quando giocavamo insieme a nascondino, a scuola, agli scambi di figurine... ecc ecc. E le lacrime cominciarono a scendere da sole.

Il giorno dopo, ovvero venerdi scorso andai al suo funerale. La chiesa era stracolma; nemmeno a Natale ho mai visto cosi tante persone.

E li in mezzo a tutta quella gente ho iniziato a pensare a quelle che è la vita; Perchè?!

Era una ragazza buonissima, sempre sorridente... cosi innocente.

Era felice, perchè quel trapianto ai reni gli avrebbe permesso di tornare a svolgere una vita normale; niente più dialisi 2\3 volte la settimana in ospedale... e invece? E invece è morta.

Errore umano o no ( anche se MOLTO probabile, ora ci penserà l'autopsia a chiarire le cause ) una vita di 24 anni spezzata. Non è giusto. Sempre le persone più buone se ne vanno, e per colpe non loro.

Ero la, insieme a tutte quelle persone al cimitero. I genitori distrutti dalla perdita della loro unica figlia. Piangevo, piangevo perchè non se lo meritava questa povera anima...

Non pensavo che mi colpisse cosi la morte di un'amica, che è vero non vedevo da anni, ma pur sempre un'amica.

Venerdi sera ero molto taciturno con i miei amici... anche loro se ne sono accorti, ma non mi andava di spiegare il perchè...

Ho rivisto anche la sua amica del cuore la sera stessa; cresciute insieme, amiche da oltre 20 anni. Non erano amiche, erano come sorelle. Eri li, ma con la mente era da tutt'altra parte.

Non immagino lo strazio anche per lei... deve essere un qualcosa che non vorrebbe provare nemmeno un cane.

Lei stessa ha fatto un bellissimo discorso in chiesa; ha commosso tutti, me compreso. Piangevo...

Ieri sera ero ancora molto giù, non sono nemmeno voluto uscire. Volevo andarmene da solo in disco per distrarmi un pò, ma la voglia era sotto zero...

Ma non volevo nemmeno rimanere in casa, allora mi sono vestito con le prime cose trovate e sono uscito a piedi per il paese.

A piedi ho iniziato a camminare; ieri sera per me è stato un giro sul viale dei ricordi.

Sono passato davanti a casa sua, e la luce era accesa... chissà i suoi genitori, poveri cristi. Sono passato davanti all'oratorio dove andavamo a giocare... e infine davanti alla scuola elementare, dove abbiamo passato insieme 5 anni...

Rivedevo tutto... in quello spiazzo nella scuola. Quando giocavamo a pallamano, a nascondino... quando si parlava delle cose che si raccontano i bambini in quell'età cosi innocente, in cui di tanto in tanto si vuole tornare.

E piangevo come un bambino. Piangevo come non facevo da anni...

Non è giusto!!

Non si può morire cosi, per colpe non sue, a soli 24 anni. Una vita intera da vivere spezzata.

Io di lei avrò sempre un bellissimo ricordo. Un ricordo però, perchè lei non c'è più.

Io sono credente, ma in questi anni, per tante cose successe ho perso molta della mia fede.

E' un mondo ingiusto... chi ci rimette alla fine è SEMPRE chi non se lo merita.

Anche ora qui, dopo una notte insonne sono qui col magone, mentre scrivo... mi passerà, ma in questo momento sono incredibilmente giù.

Forse è proprio questo che inconsciamente mi frena sulla mia vita sentimentale.

Ho paura, paura di amare una donna e perderla. Non sopravviverei. Morirei di crepacuore.

Voglio la solitudine... e la voglio per mia scelta.

La vita è dolore. La felicità scompare, il dolore invece rimane.

Io spero, devo credere che dopo la vita ci sia qualcos'altro... io voglio credere che un altro angelo sia volato via da questo mondo di merda per arrivare in un mondo migliore; voglio credere che darà forza a tutti coloro a cui ha voluto bene.

Ciao piccolo angelo.
  • lovedrop22, Hitman e lexx piace questo
"E' solo dopo aver perso tutto che siamo liberi di fare qualsiasi cosa" -- Tyler Durden --

"Se esprimi un desiderio è perchè vedi cadere una stella, se vedi una stella è perchè stai guardando il cielo, e se... se guardi il cielo è perchè credi ancora in qualcosa" -- Bob Marley --


"Non essere te stesso. Sii il miglio te stesso" -- Scrubs --

#2 night

    Oratore

  • Partecipante

  • Messaggi: 1109
  • Sesso:

Inviato 24 ott 2012 - 09:25

Mi dispiace moltissimo amico mio.

Certe cose aiutano a riflettere parecchio...

Messaggio modificato da night, 24 ott 2012 - 09:25

  • Ste898 piace questo
Se vuoi cercare una mano, non guardarti troppo in giro: la trovi in fondo al tuo braccio. (norrick)

Fare l'Uomo non significa sempre tirarlo fuori. Anzi, talvolta significa proprio avere la forza di tenerlo dentro. (Boris)



La mia concezione di HB10: Irina Shayk

#3 IoSonoildono

    Attivista

  • Partecipante

  • Messaggi: 317
  • Eta': 26
  • Cittā: Roma
  • Sesso:

Inviato 24 ott 2012 - 09:45

capisco quello che provi...ho passato una cosa simile 5 anni fa quando accadde ad un mio amico d'infanzia di perdere la vita a causa di un incidente stradale in cui venne travolto da una vettura che non si era fermata...al suo funerale mi tornavano in mente le giornate d'estate da piccoli passate a giocare a calcetto, di lui che festeggiava ai gol fatti ed imitava Weah

che la tua amica possa riposare in pace
  • Ste898 piace questo

#4 resurrection joe

    Attivista

  • Partecipante

  • Messaggi: 360
  • Eta': 43
  • Cittā: milano
  • Sesso:

Inviato 24 ott 2012 - 09:57

E'sempre difficile accettare certe cose.
Sopratutto perchè non esistono risposte del tutto accettabili.
Che la terra le sia lieve..
  • Ste898 piace questo

#5 Rarox

    Oratore

  • Partecipante

  • Messaggi: 1277
  • Eta': 21
  • Sesso:

Inviato 24 ott 2012 - 13:42

Ci sono delle morti che ti scuotono dentro, ti fanno cambiare come forse mai saresti cambiato.

L'anno scorso ho vissuto un momento difficile in famiglia, c'era una brutta malattia che voleva portarmi via un genitore.

Ho tenuto la testa alta, ho cercato di mantenere il sorriso, e di pensare positivo.

Oggi è sana e salva. Ed io, io sono diventato più forte.

I problemi della vita si sono rimpiccioliti di fronte al grande problema della morte.

I piccoli piaceri della vita si sono ingranditi, fino a diventare importantissimi per essere felici.

Insomma, quando vedi il pericolo di perdere qualcuno, o lo perdi proprio, cambia la tua percezione della vita, e cominci a godertela molto più di prima.

Senti il bisogno di goderti la vita, per te, e per l'altro.


  • Gianluca-20, lovedrop22, Amon e 4 altri piace questo
Se tu stesso sei convinto che una donna possa rifiutarti, per quale motivo allora dovrebbe convincersi del contrario..?

#6 Ste898

    Oratore

  • Partecipante

  • Messaggi: 1624
  • Sesso:

Inviato 30 ott 2012 - 03:07

Ringrazio tutti per quello che avete scritto...

A dir la verità non mi va di ritornare in questo 3d che ho aperto, proprio perchè mi tornano alla mente cose passate e mi rattristo.

Ho un grande rimpianto nei suoi confronti, quello di non essere andato a trovarla all'ospedale prima che morisse.

Sto cercando di rimediare, per quanto è possibile.

Quasi ogni giorno vado a trovarla, al cimitero... e cosi sarà fino a quando lei mi dirà che è abbastanza.

Lo sentirò e allora smetterò di andarci quasi ogni giorno.

Ma fino ad allora, vorrò porre rimedio a quell'errore che feci per paura e pigrizia.

Infine voglio dare un consiglio, a chi non c'è mai passato: fate quello che vi sentite di fare, sempre. Non vivete col rimpianto per qualcosa ( o qualcuno ). Il rimpianto, ti mangia dentro... ti divora l'anima!

Detto questo grazie ancora a tutti quelli che hanno letto, e hanno dato la loro opinione. M'ha fatto davvero molto piacere! :,)

Messaggio modificato da Ste898, 30 ott 2012 - 03:09

  • lovedrop22 e night piace questo
"E' solo dopo aver perso tutto che siamo liberi di fare qualsiasi cosa" -- Tyler Durden --

"Se esprimi un desiderio è perchè vedi cadere una stella, se vedi una stella è perchè stai guardando il cielo, e se... se guardi il cielo è perchè credi ancora in qualcosa" -- Bob Marley --


"Non essere te stesso. Sii il miglio te stesso" -- Scrubs --



Similar Topics




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi